Eventi

Dicembre

Gennaio 2020

Febbraio
L
M
M
G
V
S
D
30
31
1
2
3
4
5
Eventi di Gennaio

1st

Nessun evento
Eventi di Gennaio

2nd

Nessun evento
Eventi di Gennaio

3rd

Nessun evento
Eventi di Gennaio

4th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

5th

Nessun evento
6
7
8
9
10
11
12
Eventi di Gennaio

6th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

7th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

8th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

9th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

10th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

11th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

12th

Nessun evento
13
14
15
16
17
18
19
Eventi di Gennaio

13th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

14th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

15th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

16th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

17th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

18th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

19th

Nessun evento
20
21
22
23
24
25
26
Eventi di Gennaio

20th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

21st

Nessun evento
Eventi di Gennaio

22nd

Nessun evento
Eventi di Gennaio

23rd

Nessun evento
Eventi di Gennaio

24th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

25th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

26th

Nessun evento
27
28
29
30
31
1
2
Eventi di Gennaio

27th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

28th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

29th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

30th

Nessun evento
Eventi di Gennaio

31st

Nessun evento

Copyright Archivio Ugo Carrega 2019
 

L’archivio

L’archivio

 

L’Archivio Ugo Carrega nasce il 17 dicembre 2018 per volontà di Valeria Carrega, figlia dell’artista ed erede legittimata alla tutela dei suoi diritti morali, e di Paolo Berardelli, intimo amico, collezionista delle opere dell’artista, nonché grande sostenitore della sua battaglia culturale. La nascita dell’archivio discende dalla diretta volontà di Ugo Carrega, manifestata in passato sia alla figlia Valeria che all’amico Paolo.

 

L’archivio ha la sua sede fisica presso la Fondazione Berardelli di Brescia, ente impegnato dal 2007 nella promozione di artisti, riconducibili all’ambito della Poesia Visiva, Poesia Concreta e Fluxus, attraverso l’organizzazione di mostre, la redazione di cataloghi e il libero accesso per gli studiosi e appassionati alla biblioteca di Arti Visive. La Fondazione organizzò nell’aprile 2007 come primo evento inaugurale dell’attività la mostra dedicata a Ugo Carrega La Mente in mano con relativo catalogo.

 

Scopo dell’Archivio è, da una parte, incentivare gli studi sull’artista per favorire la conoscenza della figura e dell’opera di Ugo Carrega, promuovendo ricerche e nuove iniziative, direttamente o in collaborazione con altri enti pubblici e privati, dall’altra catalogarne la produzione autentica nella massima trasparenza di metodo e rapporti.

 

L’Archivio Ugo Carrega ha voluto per questo costituire un Comitato Scientifico per l’esame delle opere, operante presso la Fondazione Berardelli, composto da più figure autorevoli, Valeria Carrega, figlia dell’artista, Paolo Berardelli, Caterina Gualco, fondatrice della Galleria Unimedia Modern di Genova, appassionata di Poesia Visiva e amica personale dell’artista, Sandro Ricaldone, critico e studioso delle Avanguardie europee, Paolo Della Grazia, fondatore insieme a Carrega dell’Archivio di Nuova Scrittura, Giovanni Fontana, amico di Carrega, studioso e poliartista e infine Julien Blaine poeta visivo e performer marsigliese. Al fine di garantire la massima serietà metodologica, l’imparzialità ed arginare il margine di errore nella valutazione si è riunito un comitato diversificato, competente e neutrale. Il comitato analizza i materiali documentari ricevuti per fornire poi, in caso di corretta attribuzione, i certificati di autenticazione delle opere d’arte rilasciati direttamente dall’Archivio e con firma autografa di Valeria Carrega. A seguito di una valutazione positiva e del rilascio dell’autentica l’opera verrà inserita nel Catalogo Digitale.

 

L’Archivio è anche propedeutico all’organizzazione di un Catalogo Generale, attraverso la compilazione, nel tempo, del Catalogo Digitale contenente tutte le opere autenticate del maestro e che sarà costantemente aggiornato e aperto alla consultazione online.

 

L’Archivio Ugo Carrega intende anche conservare e valorizzare fonti documentarie diverse – tra cui la corrispondenza, i saggi, i libri di poesia, le riviste e i libri d’artista – per contribuire ad una ricostruzione storico-critica orizzontale.

Autenticazione dell’opera e inserimento nel Catalogo Digitale

 

Il collezionista o il gallerista che intende sottoporre all’attenzione del comitato dell’Archivio un’opera che ritiene di paternità di Ugo Carrega dovrà, per prima cosa, compilare la scheda di archiviazione fornita dallo stesso Archivio e scaricabile dal sito (https://archiviougocarrega.it/proponi-la-tua-opera/).

La scheda di archiviazione dovrà essere inviata per email tramite il sito dell’archivio allegando le fotografie richieste dell’opera e la ricevuta del bonifico bancario effettuato.

Il costo della perizia con rilascio del certificato di autenticità, in caso di attribuzione dell’opera da parte del comitato, è di 150 € (IVA inclusa) per ciascuna opera. Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario disposto sul conto corrente indicato nella scheda di archiviazione.

L’autentica dell’opera di Ugo Carrega sarà rilasciata in seguito alla valutazione, da parte del Comitato, del materiale documentario o dei materiali originali ricevuti dall’Archivio.

 

In caso di discordanza tra i membri del comitato nella valutazione di un’opera il giudizio verrà sospeso.